L’effetto specchio tra le fiamme gemelle

Si sente parlare spesso dell’effeto specchio tra fiamme gemelle, ma è davvero chiaro in cosa consiste? Partiamo dal presupposto che ogni situazione nella vita ci fa da specchio per le nostre ombre, perchè ogni cosa nella vita rispetta la legge della coerenza: così dentro così fuori. Quando si parla di fiamma gemella, il discorso è portato allo stremo, perché questa è una versione di te alternativa, incarnata in un altro corpo.

Come funziona l’effetto specchio?

In realtà è molto semplice a spiegarsi, ma è molto meno semplice coglierlo quando veniamo triggerati dalla controparte animica.

La regola è semplice: ogni cosa che la tua fiamma gemella fa che ti provoca sofferenza è in realtà una tua ombra che non hai integrato in te stessa/o.

Mi spiego meglio: il tuo DM ti mente? E’ perchè tu adoperi lo stesso comportamento senza rendertene conto. Il tuo DM ti nasconde delle informazioni? anche tu stai nascondendo delle informazioni a te stessa o ad altri, magari senza accorgertene. Il tuo DM ti tradisce? E’ perchè tu stai tradendo te stessa, o attui comportamenti che tradiscono la fiducia altrui.

E’ davvero molto semplice, grazie alla propria controparte, comprendere su cosa lavorare, perchè ce lo mostra in ogni istante della nostra vita. E’ lì, il nostro specchio. Dunque ogni volta che un trigger esce fuori e ti ritrovi a puntare il dito contro il tuo DM (o DF), fermati a riflettere su quale ombra ti stia mostrando e cerca la guarigione dentro di te, questa è la chiave più potente del percorso di fiamma.

Il DM sarà guidato incessantemente a mostrarci le nostre ferite fino a quando non saranno guarite e risolte, questo perché la guarigione di queste ferite permette l’evoluzione del corpo di luce, così che possa sopportare la vibrazione di amore purissimo dentro a un copro fisico. Questa guarigione non è fondamentale solo per te e la tua fiamma, ma anche per il pianeta stesso. Ogni volta che un essere umano evolve, anche la terra evolve, ed è per questo che molte fiamme gemelle si sono incontrate per portare avanti questo lavoro di supporto e questa missione di guarigione massiva.

Il modo in cui ti dimostra amore la tua controparte, è il modo in cui tu ami te stessa, ed è l’immagine esatta che tu hai dell’amore.

Così come la tua fiamma ti mostra ogni parte oscura da integrare, ti dimostra anche il tuo concetto di amore. Il DM, in particolare, ha il compito di servire la DF con quanto ella desidera, ciò di cui ha bisogno. Il problema principale di questo schema è che la Divina Femminile ha una visione distorta dell’amore, ecco perchè riceve indifferenza, tradimento, fredezza etc.

Il Divino Maschile non può far altro che dare indifferenza se la Divina Femminile è convita di non valere abbastanza per ricevere amore, ed ha un programma interno che le impone di rincorrere l’oggetto dei desideri per far sì che questo amore abbia un reale valore per lei. Dal momento che la Divina Femminile vuole rincorrere il maschile, per provare a se stessa che ama, il maschile la rifugge.

I programmi dalle vite passate sono cruciali in questo rapporto perché entrambe le controparti possono avere immagazzinati dei programmi di abbandono e tradimento legati a vite passate che gli impogono di tradire/abbandonare/rifiutare la controparte perché associano queste azioni all’amore, per via di vite passate in cui hanno abbandonato/tradito/rifiutato la controparte.

Il DM è guidato a dare alla DF ciò che desidera consciamente o inconsciamente, ed è guidato a mostrare alla controparte cosa sia davvero l’amore. L’amore che la Divina Femminile ricerca esternamente, nella sua fiamma, è il realtà l’amore di Dio, che è già presente dentro di lei. Ecco perchè finché lei cercherà l’amore all’esterno, il DM, continuerà a non dare amore alla DF. Solo quando la DF comprenderà che l’unità con la controparte è sempre presente, e che l’amore è dentro di sè, il DM sarà in grando di darle l’amore che lei sta cercando, e formare così la coppia divina, basata non più sui vecchi preconcetti e sui programmi della società in cui siamo, ma sul concetto di interdipendenza.

La coppia divina di fiamma è composta da due individui indipendenti che mettono insieme le loro due vite ed energie per creare una fiamma che è una vera e propria forza della natura: la manifestazione più alta di amore divino in terra. Ed è progettata per far trascendere i pattern ormai obsoleti in cui si è costruita la società umana fino ad ora.

La domanda da un milione di dollari: Cosa prova per me la mia fiamma? La tua fiamma ti ama di un amore che è oltre l’amore. La fiamma non consapevole semplicemente non riesce a ricordare questo amore nella sua interezza, ma una volta rissvegliata del tutto, avrà anche un fortissimo senso di colpa per le sofferenze inflitte alla propria controparte. Siate gentili con il vostro DM, il vostro amore è eterno e trascende ogni limite di spazio e tempo.

Cosa puoi fare una volta compreso questo concetto?

Semplicemente non nasconderti, guarda in faccia le tue ombre, trasformale, curale, cerca metodi per guarire ed evolverti.

Come sempre vi abbraccio forte e spero che questo articolo possa esservi d’aiuto!

Celeste.

*DM: Divino mAschile

*DF: Divnino Femminile

Approfondisci con il mio corso per Fiamme Gemelle sulla strada dell'unione

Iscriviti alla Newsletter!